Assegno Nucleo Numeroso


CHE COS’E’?
È un assegno concesso dai Comuni ed erogato dall’Inps per tredici mensilità.
Tale prestazione è cumulabile con qualsiasi altro trattamento di famiglia e non costituisce reddito ai fini fiscali e previdenziali.

CHI SONO I BENEFICIARI?

I nuclei familiari di cittadini italiani, comunitari ed extacomunitari con permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo, residenti nel territorio dello Stato con almeno 3 figli minori (appartenenti alla stessa famiglia anagrafica) che siano figli del richiedente medesimo o del coniuge o da essi ricevuti in affidamento preadottivo.

DOVE SI PRESENTA LA DOMANDA?

La domanda deve essere presentata al Comune di residenza entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello per il quale è richiesto ilo beneficio. Il Comune rilascerà un’autorizzazione per andare al Caf ad elaborare l’ISE. A conclusione dell’istruttoria, l’INPS provvederà al pagamento dell’assegno con cadenza semestrale posticipata.

QUANTO SPETTA?
L'importo per il nucleo famigliare da corrispondere agli aventi diritto per l'anno 2016 è pari, nella misura interna, a euro 141,30. Per le domande relative al medesimo anno, il valore dell'indicatore della situazione economica equivalente è pari a euro 8.555,99.