Telesoccorso - Telecontrollo

Che cos’è?
E' un servizio, collegato al telefono, che permette in caso di urgenza di inviare una richiesta di aiuto ad una centrale operativa che provvede ad attivare le risorse del caso

A chi è rivolto?
E' rivolta a:

  • Soggetti in situazioni di rischio sanitario che vivono soli o che non godono della presenza costante di persone in grado di intervenire prontamente a fronte di emergenze insorgenti;
  • Soggetti soli o copie sole in stato di parziale non autosufficienza;
  • Soggetti dimessi da strutture ospedaliere e bisogni di assistenza post ospedaliera;
  • Soggetti in lista di attesa per i ricoveri in casa di riposo;
  • Soggetti in condizioni di disagio e/o isolamento sociale.

Che cosa offre?
Il servizio, oltre a soddisfare le richieste del soccorso, realizza un ricorrente contatto telefonico con l'utente; è integrato con i servizi dell'emergenza sanitaria e opera in raccordo con i servizi sociali dei Comuni.

Come si accede?
Per accedere al servizio è necessario compilare il modello/domanda di prenotazione

Quanto costa?
Il servizio può essere gratuito oppure semigratuito con un contributo di € 17,00 mensili a seconda della fascia di reddito.
Per l'anno 2006:

  • Utenti singoli: servizio gratuito per i soggetti il cui reddito mensile lordo (da calcolarsi il netto delle spese d' affitto, riscaldamento e condominiali) sia fino a € 855,16 (lordo annuo € 11.117,08);
  • Utenti singoli: contributo di € 17,00 al mese per i soggetti il cui reddito mensile lordo (da calcolarsi al netto delle spese d'affitto, di riscaldamento e condominiali) sia fino a € 1.282,74 (lordo annuo € 16.675,82);
  • Nuclei familiari: servizio gratuito per i nuclei familiari il cui reddito lordo mensile di ogni singolo componente (da calcolarsi al netto delle spese d'affitto, di riscaldamento e condominiali) sia fino a € 855,16 (ad esempio se coppia fino a € 1.710,32 ovvero € 22.234,16 l' anno).
  • Nuclei familiari: contributo di € 17 al mese per i nuclei familiari il cui reddito lordo mensile di ogni singolo componente ( da calcolarsi al netto delle spese d'affitto, di riscaldamento e condominiali) sia fino a € 1.282,74 (ad esempio se coppia fino a € 2.565,45 al mese ovvero € 33.351,24 l'anno).

N.B. : l'indennità di accompagnamento (per chi la percepisce) va conteggiata ai fini del reddito; per il “reddito lordo” s'intende il reddito al lordo delle spese di stato.