Assegno di Maternità

ASSEGNO DI MATERNITA' NAZIONALE

CHE COS’E’?

E’ un assegno non cumulabile con altri trattamenti previdenziali fatto salvo l’eventuale diritto a percepire dal Comune la quota differenziale

A CHI SPETTA?

Alla madre del minore disoccupata purchè residente in Italia e cittadina italiana, comunitaria o extracomunitaria con carta di soggiorno.

DOVE PRESENTARE LA DOMANDA?

La domanda deve essere presentata al Comune di residenza entro 180 giorni dalla data di nascita del bambino. Il Comune rilascerà un’autorizzazione per andare al Caf ad elaborare l’ISEE.  A conclusione dell’istruttoria, l’INPS provvederà al pagamento dell’assegno con cadenza semestrale posticipata.

 QUANTO SPETTA?

L’importo dell’assegno mensile di maternità, spettante nella misura intera, per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2016 è pari a euro 338,89 per cinque mensilità e quindi a complessivi euro 1.694,45.

Il valore dell'indicatore della situazione economica equivalente da tenere presente per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2016, è pari a euro 16.954,95.