Comune di Palmanova

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Ti trovi qui: Comune di Palmanova > Notizia

Attivo lo Sportello Donna a Palmanova

Un luogo di sostegno e aiuto alle donne maltrattate

“È un luogo in cui si accoglie e si sostiene la donna nel riconoscimento del proprio bisogno di aiuto e nella costruzione di un progetto di uscita consapevole da contesti maltrattanti o, più in generale, da qualsiasi situazione che minacci la libera espressione della propria persona”. Nasce per questi scopi, anche a Palmanova, lo Sportello Donna. Un servizio a disposizione ogni martedì, al Centro Iniziative Sociali di Contrada Garzoni 23. Di mattina, dalle 11 alle 12, il primo e l’ultimo martedì del mese, di pomeriggio, dalle 18.30 alle 19.30, tutti gli altri martedì.

“Non esiste un profilo della donna-tipo che subisce violenza. La violenza può coinvolgere tutte. Nessuna deve sentirsi sola e rassegnata. Per questo abbiamo pensato a questo Sportello. Due psicoterapeute accoglieranno le donne in difficoltà e daranno loro tutto il supporto necessario, accompagnandole verso il percorso più adeguato, nel rispetto delle scelte individuali” commenta Simonetta Comand, assessore alle pari opportunità del Comune di Palmanova.

Nello specifico lo Sportello si occuperà di colloqui di consulenza psicologica individuale, di coppia e familiare, informazioni e orientamento verso un percorso personalizzato tra i servizi offerti nel territorio a favore delle donne maltrattate e/o in situazioni di disagio, in un’ottica di servizio integrato alla persona, informazioni di tipo culturale, legale e formativo a tutela delle donne e dei diritti delle vittime di violenza.

“Abbiamo lavorato a questo progetto coinvolgendo anche i ragazzi delle scuole. Con loro abbiamo sviluppato un percorso di approfondimento e consapevolezza sull’argomento. Alla fine gli studenti hanno elaborato lo slogan che accompagnerà le attività dello Sportello Donna: “Sei più forte di quello che pensi, puoi cambiare la tua vita”. Un messaggio forte, intenso e sentito che non posso che sostenere con forza” aggiunge Adriana Danielis, assessore comunale all’istruzione.

Le persone interessate possono presentarsi liberamente negli orari di apertura dello Sportello o richiedere un appuntamento via telefono (335 17 53 496), via mail sportellodonna@comune.palmanova.ud.it oppure tramite le caselle di posta presenti nel Palazzo Municipale di Palmanova, nel Centro Iniziative Sociali e al Distretto Sanitario di Palmanova. Per garantire la privacy delle utenti, la gestione dei contatti è affidata direttamente alle operatrici psicologhe, senza intermediari.

Lo Sportello è un servizio gratuito del Comune di Palmanova, realizzato con il contributo dalla Regione Friuli Venezia Giulia e il partenariato del Centro Antiviolenza SOS Rosa di Gorizia. È gestito da professionisti che, nel pieno rispetto della riservatezza, forniscono un ascolto professionale rivolto a tutte le donne che vivono condizioni di disagio personale, familiare e relazionale, anche grave.

Questo servizio costituisce un punto di riferimento territoriale non solo per le donne in condizione di disagio, ma per la promozione del benessere di tutta la popolazione femminile. Offre servizi di ascolto attivo, di accoglienza, di informazione e accompagnamento.

La violenza sulle donne assume molteplici forme e modalità, sebbene quella fisica sia la più facile da riconoscere. È violenza di genere “ogni atto che produce, o è probabile che produca, un danno o una sofferenza fisica, sessuale, psicologica ed economica alle donne, comprese le minacce di tali violenze e ogni forma di costrizione ed arbitraria privazione della libertà personale, che si verifichino sia nel contesto della vita privata che di quella pubblica” (Conferenza Mondiale delle Nazioni Unite, 1993).